20 artisti emergenti nel concorso online CERES4ART

Ecco un innovativo concorso promosso dalla nota birra danese CERES che trasferisce in rete le 20 opere di Ceres4Art 2010, ospitate presso la MyOwnGallery di Milano.

La mostra-evento abbandona i canoni tradizionali di esposizione artistica e approda sul web: le opere saranno esposte online dal 10 marzo al 31 agosto 2010 su una sezione dedicata di www.ceres.com e visibili all’intera rete.

Gli utenti potranno accedere all’area MY CERES del sito, votare l’opera che più rappresenta l’universo giovane, allegro, vivace che Ceres incarna e partecipare al concorso. Il 31 agosto si chiuderanno le operazioni di voto e si procederà con la designazione del vincitore tra tutti coloro che avranno votato le opere in gara. Entro il 15 ottobre 2010, verrà estratto il fortunato vincitore di 1 fornitura annuale di birra Ceres (360 bottiglie).

Per aderire basterà registrarsi inserendo i propri dati (nome, cognome, indirizzo, cap, città, recapito telefonico, e-mail, data di nascita, sesso). Effettuata la login, un bottone interattivo permetterà l’accesso alla pagina di votazione, dove l’utente potrà esprimere la propria preferenza.

MY CERES, l’area dedicata all’iniziativa, è un vero e proprio portale interattivo dove gli utenti online potranno scaricare gli screensaver delle opere in gara e giocare ad un divertente Game Memory, un gioco di carte e abilità per svelare le opere in concorso.

Ecco i 20 artisti in gara:

  • Nicola Alessandrini
  • Marco Barbieri (DEM)
  • Fabrizio Bragherio (Bixio)
  • Marco Campori (El Gato Chimney)
  • Samantha Casolari
  • Nadia Collura
  • Giordano Curreri
  • Ivana Falconi
  • Andrea Francolino
  • Ivan Lardschneider
  • Andrea Martinucci
  • Jara Marzulli
  • Opiemme
  • Max Papeschi
  • Carlo Pasini
  • Michele Quadri
  • Tina Sgrò
  • Gigi Tarantola (GGT)
  • Chiara Todero
  • Giuseppe Veneziano

Giunta al suo terzo anno, Ceres4Art coinvolge venti artisti emergenti provenienti principalmente dalle correnti urban art e new pop, chiamati con la loro creatività a interpretare e rielaborare il loro vissuto di Ceres, illustrando nelle loro produzioni ciò che è divenuto ormai il mito di intere generazioni: la bottiglia della classica bionda doppio malto chiara dell’azienda danese.

Il progetto Ceres4Art conferma ancora una volta l’impegno assunto da Ceres a sostegno del talento degli artisti emergenti, facendosi promotrice di una concezione di arte accessibile, nonché la volontà di avvicinare l’universo giovane all’arte.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...